DESIGNER FOCUS: AMIRI



amiri-lookbook-ss18



Stiamo assistendo a un nuovo rinascimento delle sottoculture rock. Finiture distressed, t-shirt overdyded e merchandise delle band icone del rock sono stati riportati nell’high fashion negli ultimi anni, grazie a designer come Raf Simons, Jerry Lorenzo, Hedi Slimane e Kanye West. Tra tutti, non molto tempo fa, un ragazzo di L.A. è responsabile per aver portato la cultura dei rock club di Hollywood dritta al livello della Couture: Mike Amiri.



amiri-campaign




“Stiamo portando la couture a un’estetica rock ‘n’ roll.”
- Mike Amiri




amiri-campaign-1




AMIRI è un brand giovane che in pochissimo tempo ha conquistato il mondo, con il suo lusso fresco made-in-California. Nato in un sottoscala di Sunset Boulevard con lo stesso Mike Amiri e una macchina da cucire, il dna del brand porta una visione unica e personale delle strade di Los Angeles in tutto il mondo. Privilegiando il passare del tempo e lo storytelling, ogni design è dotato di una personalità riconoscibile ed è realizzato in disponibilità limitata. I tessuti usati sono gli stessi del mondo della couture, messi a servizio di una produzione che valorizza meravigliosamente l’artigianalità Losangelina. Traducendo le sue passioni e il suo vissuto in flanel strappati, jeans distressed e denim finemente lavorato, il brand personalizza ogni centimetro delle sue Collezioni.




amiri-campaign-3




Mike Amiri ha lavorato per molto tempo come consulente per prestigiosi brand nel denim. Il mito narra che il futuro designer, dopo il College s'iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza che, guarda caso, si trova nel Fashion District in pieno centro a Los Angeles. Proprio qui, grazie alla creatività pulsante dell’area, Amiri risveglia la sua passione per il denim [ da piccolo, infatti, si divertiva a personalizzare i suoi jeans ]. S’innamora così di ogni taglio, di ogni strappo o finitura, fino al punto di saper riconoscere alla perfezione l’autenticità di ogni dettaglio.

Scopri la Collezione.




amiri-shop